€ 60,00 Quota di Partecipazione a persona

In bus da Parma, battello e treno.

Pranzo a bordo 15,00€

bis di primi, 1 secondo (carne o pesce), 2 contorni, 1 dessert, acqua e caffè. Vino escluso costo 8,00 €/litro

Riduzione viaggio 4 – 12 anni 14,00 € pranzo 5,00 €

Descrizione

Ore 5:50 raduno dei partecipanti  c/o Esselunga di via Traversetolo

Ore 06:00 prelievo partecipanti al Centro Torri e partenza per Stresa.

Arrivo a Stresa visita libera della città,

ore 10,45 ritrovo al molo per la crociera sul lago Maggiore,

ore 11:15 imbarco sul battello di linea (Stresa, Baveno, Pallanza, Laveno, Cannero R., Luino, Taccagno, Cannobio, Brissago (CH), Ascona, Magadino, Locarno)

ore 14:30 arrivo a Locarno sbarco e tempo a disposizione per la visita del centro storico della bella cittadina svizzera situata all’estremità settentrionale del lago, ricca di parchi e giardini.

Ore 17:47 partenza dalla stazione di Locarno con il “Trenino del cento Valli” che effettua un percorso panoramico spettacolare. Attraverseremo numerosi ponti e viadotti e scopriremo un bellissimo paesaggio ricco di gole profonde, vigneti adagiati su scoscesi pendii e castagneti pittoreschi.

Ore 19:36 arrivo a Domodossola e successivamente partenza in pullman per il rientro e arrivo in serata a luoghi di provenienza. (orari NON sono definitivi da confermare).

La linea ferroviaria vigezzina nacque dal desiderio degli abitanti della valle di avere una propria ferrovia, come completamento della linea del Sempione, emblema del progresso portato dal nuovo secolo. Si iniziò a studiare un progetto che coinvolgesse anche il territorio svizzero, una linea di collegamento tra Domodossola e Locarno; si formarono così due comitati per lo studio del caso. La presentazione del progetto avvenne ufficialmente nel 1905 e i lavori furono affidati a Candiani e Marzoli, ingegneri italiani. L’atto di fondazione della Società Subalpina di Imprese Ferroviare SSIF, si tenne a Milano nel 1911, con lo scopo unico e preciso di creare la linea ferroviaria Domodossola-Locarno. Il progetto di realizzazione presentò non poche difficoltà a causa della morfologia territoriale. Il 1923 è l’anno di unione dei due tronconi ferroviari e dell’inaugurazione della linea stessa (25.11). Essa presenta un percorso di 52 km, formato da 83 ponti e 31 gallerie. La linea, conosciuta con il nome di “Trenino Blu della Vigezzina” tocca dei paesaggi naturali incantevoli lungo il prolungamento orientale della Valle Vigezzo; qui, in territorio svizzero, si rimane colpiti dai colori del laghetto artificiale di Camedo. E’ da segnalare la proposta turistica del viaggio “Lago Maggiore Express”, che permette di percorrere in giornata, dapprima l’intero Lago Maggiore da Stresa a Locarno mediante il battello, e poi la Valle Vigezzo attraverso il comodo trenino delle Centovalli.

LEGGERE ATTENTAMENTE Per effettuare il viaggio è indispensabile avere il documento valido per l’espatrio.

Il viaggio durerà l’intera giornata e la disponibilità massima è di 50 posti (min 30); prenotazione accettate solo dietro pagamento dell’intera quota; E’ prevista una lista di attesa per eventuali rinunce. In caso di rinuncia le quote versate non verranno rimborsate se il posto rimasto vacante non viene coperto dalla lista di attesa.

La quota comprende: il trasporto in pullman G.T., biglietto per la navigazione sul lago e trasferimento con il treno delle “Cento Valli” da Locarno a Domodossola, assistenza di capogruppo da Parma.

La quota non comprende: pranzo, le mance e tutto quanto non espressamente indicato nella “la quota comprende”.

Informazioni sulle prenotazioni

Alla prenotazione è obbligatorio effettuare il versamento indicando cognome. codice 19490  Lago Maggiore ottobre 2017 Banco di Sardegna Cod IBAN IT05M0101512700000000016622 intestato Intercral Parma
Banca Popolare di Vicenza Cod IBAN IT52J0572812700622570629763 intestato a Intercral Parma

Contatti

Apertura martedì, mercoledì e venerdì 15:30-17:30
tel. fax 0521/969637
info@intercralparma.it
Obbligatorio per tutti i partecipanti, non soci dei CRAL aderenti all’Intercral Parma, della sottoscrizione della quota annuale – socio aggregato € 5,00
Organizzazione tecnica: Intercralparma