Quota a persona in doppia – base minima 40 pax 1.300,00 €

Nicolaus Club Fontane Bianche 4*– Cassibile (SR)

 Sing. 270,00 € – 8 giorni/ 7 notti -In bus + volo Alitalia, Hotel 4****, pensione completa

 

Programma

1^ Giorno Ritrovo dei Signori partecipanti nel luogo e all’orario che verrà comunicato e partenza cono voli di linea per Catania. All’arrivo trasferimento a Cassibile al villaggio Fontane Bianche. Sistemazione nelle camere riservate, cena e pernottamento  in hotel.

2^ Giorno Dopo la prima colazione partenza per la visita di mezza giornata di Noto: vi colpirà per i suoi monumenti e i palazzi storici,  per l’armonia delle forme,  con un’architettura urbanistica che rasenta quasi la finzione, non a caso è stata definita “La Capitale del Barocco” e il suo centro storico è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO nel 2002. Simbolico ingresso a Noto è la bellissima Porta Ferdinandea, realizzata del 1838 quando si apprese la notizia della venuta di Ferdinando II di Borbone, Re delle Due Sicilie. Ad un solo arco, la Porta è inquadrata da due semicolonne con capitello corinzio, e conserva l’aspetto dell’epoca. Di fronte al Palazzo Ducezio è la Cattedrale cittadina, dedicata San Nicolò. E’ forse il monumento simbolo del Barocco netino, edificato a inizio Settecento e poi sottoposto a rimaneggiamenti successivi. Un difetto strutturale mai notato in precedenza (per edificare i pilastri all’epoca si scelsero ciottoli di fiume anziché conci squadrati) determinò, nel 1997, il crollo di un pilone che trascinò giù con sè la cupola, la navata centrale e quella destra, nonché l’arco trionfale e il transetto laterale destro. Dopo anni di ricostruzione e restauro avvenuto nel rispetto delle tecniche edilizie settecentesche, finalmente il 18 Giugno 2007 la Chiesa è stata inaugurata con una solenne celebrazione alla presenza di alte cariche civile ed ecclesiastiche. Al termine rientro in albergo e pranzo. Nel pomeriggio partenza per Siracusa e visita della splendida città: situata sulla costa ionica è nota per le rovine dell’antichità tra cui il centrale Parco Archeologico della Neapolis che racchiude l’anfiteatro romano, il Teatro Greco e l’Orecchio di Dioniso, una grotta scavata nel calcare a forma di orecchio umano. Un ponte collega la città all’Isola di Ortigia, il centro storico di Siracusa, dove si trova il Duomo, una cattedrale eretta sul sito di un ex tempio greco che incorpora elementi dorici e barocchi.

3^ Giorno Dopo la prima colazione partenza per l’escursione dell’intera giornata a Palazzolo Acreide: Riconosciuta dall’UNESCO “Patrimonio dell’umanità”, città ricca di preziosi gioielli scultorei incastonati nelle architetture ecclesiastiche e civili, Palazzolo Acreide è inserita nella lista delle “Città barocche del Val di Noto” e rappresenta una zona tra le più interessanti dell’area iblea. Pranzo in corso di escursione. Nel pomeriggio proseguimento per la Necropoli Pantalica: tra i siti archeologici siciliani patrimonio dell’Unesco, uno dei più suggestivi ma, al tempo stesso, uno dei più ardui da raggiungere, per la posizione fuorimano, è la necropoli rupestre di Pantalica. Si tratta di un sito preistorico, databile alla tarda età del bronzo (dal XIII all’VIII sec. a.C.) e caratterizzato dalla sua imponente necropoli: migliaia di tombe scavate nella pareti rocciose a strapiombo sulla sottostante Valle dell’Anapo. Oltre che per gli antichissimi resti archeologici, Pantalica vale una visita anche per la sua natura. Al termine rientro in albergo, cena e pernottamento.

4^ Giorno Dopo la prima colazione partenza per l’escursione dell’intera giornata della splendida zona di Ragusa attraverso i luoghi di Montalbano: dal barocco allo stile arabo, dai templi maestosi alle case bianche sul mare, in una cornice di natura selvaggia battuta dal vento ed attraversata da granelli di sabbia fine e dorata. Ed ecco che, tra chilometriche spiagge, un uomo dal piglio deciso e dall’intuito fuori dal comune risolve i casi più intricati, nati dalla penna del grande scrittore Andrea Camilleri. Moltissimi sono gli scorci “rubati” a questo tesoro dell’isola nel centro storico di Ragusa, in particolare quelli limitrofi al Duomo di San Giorgio. Un trionfo di barocco, tra templi sacri ed antichi palazzi che non potevano non arricchire di fascino le interpretazioni di Salvo Montalbano e colleghi. Tra strade strette ed in salita si incontrano il Corso XXV aprile, che è il suo centro ma anche la chiesa di San Giuseppe, Piazza Duomo e il Circolo di Conversazione o Caffè dei Cavalieri. Pranzo in corso di escursione. Al termine rientro in albergo, cena e pernottamento.

5^ Giorno La giornata sarà dedicata a Scicli e Modica. In Piazza Italia a Scicli spicca il commissariato che, in realtà, sarebbe la stanza del sindaco locale. Scicli colpisce con le sue linee barocche Patrimonio Unesco, che si notano in ogni angolo. Qui è stato montato pure il set della Questura di Montelusa che è il Palazzo Iacono. Pranzo in corso di escursione. Nel pomeriggio proseguimento per Modica, la città del cioccolato. Come le altre città del sud est siciliano fu distrutta dal terremoto del 1693 ma risorse secondo l’estetica barocca. Lo straordinario assetto urbanistico di fine Ottocento, con i suoi 17 ponti che attraversavano fiumi e torrenti, la rendevano una città tanto affascinante da essere definita nella prima edizione dell’Enciclopedia Treccani la città più singolare d’Italia dopo Venezia. In seguito alla grande alluvione del 1902 il fiume Moticano venne coperto, la città perse i suoi fascinosi ponti e i suoi mulini ma acquistò un nuovo quartiere, oggi il più importante della città. Il disegno del centro storico rimane comunque incantevole: case, palazzi barocchi e grandiose chiese si rincorrono sui fianchi delle colline. La città è inoltre famosa per la particolare lavorazione del cioccolato: risalire alle origini del cioccolato di Modica non è affatto semplice, anche a causa della travagliata storia della città, che ha visto molti popoli diversi, molte culture nei secoli passati. Si pensa comunque che siano stati gli spagnoli ad introdurre questa particolare lavorazione del cacao in Sicilia nel XVI secolo. Al termine rientro in albergo, cena e pernottamento.

6^ Giorno Pensione completa in albergo. La mattina sarà dedicata alla visita di Marzamemi e di Portopalo, due deliziosi borghi marinari nei pressi di Capo Passero. Rientro per il pranzo in hotel e pomeriggio libero a disposizione per rilassarsi in spiaggia. Cena e pernottamento.

7^ Giorno Dopo la prima colazione in albergo salutiamo la zona di Siracusa per spostarci verso Catania. Arriviamo sull’Etna dove è possibile salire ulteriormente nella zona dei crateri. Al termine partenza per Taormina  dove faremo la visita della città con lo splendido Teatro Greco situato in una strepitosa posizione panoramica. Pranzo in corso di escursione. Proseguimento verso la zona di Catania, sistemazione in albergo nelle camere riservate. Cena e pernottamento in hotel.

8^ Giorno La mattinata sarà dedicata alla visita di Catania, pranzo libero. Nel pomeriggio trasferimento in aeroporto in tempo utile per il volo di rientro. Operazioni di check in, all’arrivo a Bologna sistemazione nel pullman che ci porterà al luogo di partenza.

DESCRIZIONE GENERALE Il resort si erge su una splendida spiaggia di sabbia bianca e finissima, lunga più di un chilometro, con un mare che ricorda i Caraibi con fondale dolcemente digradante. In posizione strategica per le escursioni, si trova a 15 km da Siracusa e dal suo splendido centro storico, Ortigia con le sue bellezze greco romane. Dista 15 km da Noto, la capitale del barocco. La struttura è predisposta ad accogliere ospiti diversamente abili.

LA QUOTA COMPRENDE: Trasferimento in bus per l’aeroporto di Bologna A/R, Volo di linea Alitalia da Bologna e trasferimento in loco A/R, bagaglio da stiva incluso, 6 notti presso il club Fontane Bianche con trattamento di All Inclusive, Soggiorno 1 notte a Catania in mezza pensione + bevande, Trasferimenti in bus come da programma, inclusi parcheggi e check point,  N° 4 pranzi in ristorante tipico (previsti durante le escursioni dell’intera giornata), I seguenti ingressi, Assicurazione medico-sanitaria-annullamento.

LA QUOTA NON COMPRENDE: Tassa comunale di soggiorno, dove e se prevista, da regolare obbligatoriamente in loco, Eventuali noleggi di attrezzature sportive (auto, biciclette, motorini o natanti), Servizi extra quali lavanderia, Centro Benessere, bottiglie di vino o bevande non comprese al tavolo, Mance, Eventuale adeguamento tasse aeroportuali, Extra personali e tutto quanto non menzionato nella voce ” La quota comprende”

N.B. Il tour potrebbe subire modifiche nell’ordine delle visite o degli orari senza per questo alterare il contenuto del programma.

 

Informazioni sulle prenotazioni

I versamenti devono essere intestati a Intercral Parma indicando cod. 21.110 Sicilia Montalbano  e cognome presso su Banca Prossima IBAN IT66 G033 5901 6001 0000 0156 841 intestato Intercral Parma c/o Banca Intesa Via Zarotto 2 Pr


Contatti

Apertura martedì, mercoledì e venerdì 15:30-17:30
tel. fax 0521/969637
info@intercralparma.it
Obbligatorio per tutti i partecipanti la sottoscrizione della quota annuale – socio € 7,00
Organizzazione tecnica: RobinTour – Parma