Un pulmino per il trasporto Assistito dei malati oncologici, un servizio gratuito di accompagnamento alle cure. Iniziativa di Intercral e Verso il sereno in collaborazione con Provincia, Comune e Azienda Ospedaliero-universitaria.

Intercral Parma mette a disposizione due pulmini per il trasporto assistito dei malati oncologici, un servizio gratuito di accompagnamento alle cure. Iniziativa di Intercral Parma d’intesa con Verso il Sereno, Provincia, Comune di Parma e Azienda Ospedaliero – Universitaria

Da gennaio 2014 nasce da Intercral Parma in collaborazione con l’associazione Verso il Sereno un nuovo servizio per i pazienti dell’Ospedale Maggiore di Parma che devono sottoporsi a trattamenti oncologici.

Si tratta di un trasporto assistito alle cure oncologiche attraverso l’utilizzo di due veicoli da 9 posti attrezzati con tutti i comfort (uno con sollevatore) e la presenza di due volontari (un autista e un accompagnatore) adeguatamente formati.

L’iniziativa è promossa d’intesa con Provincia e Comune di Parma, Azienda Ospedaliero – Universitaria di Parma e Verso il Sereno, attraverso la sottoscrizione di un protocollo firmato il 11 gennaio 2014 dai rappresenti di tutte le realtà coinvolte.

Il progetto si rivolge prioritariamente ai pazienti in carico all’Unità operativa di Oncologia Medica che stanno effettuando trattamenti oncologici in regime ambulatoriale o di day hospital; pazienti con difficoltà economiche o a utilizzare mezzi di trasporto propri o pubblici, oppure in assenza di una adeguata rete famigliare per l’accompagnamento.

L’obiettivo è quello di facilitare il trasporto delle persone dalla loro abitazione all’Ospedale e viceversa, per visite e terapie e, in caso di necessità, anche il trasporto dello staff medico sanitario dall’Ospedale alle abitazioni e viceversa.

Il mezzo sarà infatti anche a disposizione dell’Azienda Ospedaliero – Universitaria per il progetto CAPO (Continuità assistenza pazienti oncologici), proprio per l’accompagnamento di medici e personale infermieristico a casa dei pazienti per i trattamenti. Il servizio è attivo dal lunedì al venerdì dalle 7,30 alle 16,00 e il sabato mattina dalle 8 alle 12,30. I volontari sono riconoscibili dalla pettorina e dal tesserino di riconoscimento.

Le persone che possono fruire del mezzo sono individuate direttamente dall’Azienda Ospedaliero. Il progetto garantisce il servizio su l’intero territorio provinciale e aree limitrofe.

I costi sono sostenuti completamente da Intercral Parma (carburante, manutenzione del mezzo, formazione del personale volontario, assicurazione e spese generali del servizio), il quale da tale convenzione non beneficia di nessun contributo pubblico.

Da ottobre 2017 il servizio è stato implementato attraverso l’acquisto di un veicolo attrezzato al trasporto dei pazienti con difficoltà motorio, per cui è possibile garantire il trasporto anche con la carrozzina.

Se ti piace il progetto contattaci per fare il volontario altrimenti con il tuo 5permille puoi contribuire a garantire continuità al servizio, altrimenti puoi utilizzare il ns IBAN: IT44 Z030 6912 7451 0000 0002 897 Banca Intesa San Paolo Ag. Via Zarotto 2 Parma causale sostegno al trasporto oncologico gratuito.