Le ricette di questo mese sono:

  • lasagne pasquali
  • Cosciotto di agnello all’agresto di menta
  • Insalata pasqualina
  • Semifreddo al vin santo

LASAGNE PASQUALI

Ingredienti

  • 500 g lasagne fresche
  • 600 g carciofi
  • 1 litro di besciamella
  • 200 g fontina
  • 1 cucchiaio erba cipollina tritata
  • 1 cucchiaio foglioline maggiorana
  • 20 g burro
  • 4 cucchiai di parmigiano
  • sale e pepe.

Preparazione

Prendete una teglia, riempitela a 3/4 di acqua leggermente salata, mettetela sul fuoco e quando l’acqua incomincia a bollire, fate bollire le lasagne per circa 1 minuto per parte. Scolatele, e fatele asciugare su uno strofinaccio da cucina senza però sovrapporle altrimenti si incollano. Pulite i carciofi togliendo loro le foglie esterne più dure e la barba interna. Tagliateli a metà e poi a fette non troppo spesse. Fateli poi cuocere per circa 5 minuti in una padella dove avete fatto sciogliere una noce di burro in 250 ml di acqua leggermente salata e in cui avete stemperato un cucchiaino di farina che serve a mantenere il colore verde brillante dei carciofi. Conditeli con il sale e con il pepe e quando sono diventati teneri, scolateli e fateli raffreddare. Preparate ora la besciamella fatevi sciogliere la fontina tagliata a lamelle sottili, due cucchiai di parmigiano, aggiungete le erbe aromatiche, mescolate bene ed accendete il forno a 190 gradi. Imburrate una pirofila di circa 25×35 cm e ricoprite la base con della besciamella e adagiatevi sopra uno strato di lasagne, poi spalmateci ancora un po’ di salsa besciamella poi sopra i carciofi. Formate altri strati seguendo quest’ordine e finendo con un ultimo strato di lasagne ricoperte con la salsa besciamella, dei fiocchetti di burro qua e là e abbondante parmigiano grattugiato. Infornate per circa mezzora e prima di servire, fate riposare le vostre lasagne per almeno dieci minuti. Questo piatto potete prepararlo con anche 2 giorni di anticipo prima della sua cottura. In questo caso lo conserverete, ricoperto con la pellicola trasparente in frigorifero fino al momento della cottura, che sarà più lunga di circa 10 minuti.

COSCIOTTO DI AGNELLO ALL’AGRESTO DI MENTA

Ingredienti

  • 1 cosciotto d’agnello con l’osso da 2,5 kg
  • 200 g lardo
  • olio di olio di oliva q.b.
  • sale e pepe

Per la salsa:

  • 200 ml di brodo
  • 1/2 bustina di zafferano
  • 4 tuorli
  • il succo di 1 limone allungato con dell’ acqua fino ad arrivare a 100ml
  • 1 spicchio di aglio finemente tritato
  • sale e pepe q.b
  • 1 cucchiaio prezzemolo tritato

Preparazione

Portate il forno a 230°. Tagliate il lardo a striscioline ed introducetelo nei tagli che avrete praticato quà e là nella carne. Disponete il cosciotto in una teglia, spennellatelo con l’olio e arrostitelo per 15 minuti a 230° C. Portate poi la temperatuta a 190° C e continuate la cottura per circa 75 minuti per ottenere una cottura media. Bagnatelo con i suoi succhi di cottura dopo i primi 30 minuti e poi continuate a farlo ogni 15 minuti. Quando è cotto, sfornatelo e lasciatelo riposare per circa 30 minuti ricoperto da carta di alluminio. Questo riposo è essenziale affinchè la carne si rilassi: questo facilita poi l’affettarla e migliora la consistenza. Preparate nel frattempo la salsa. Riscaldate 200 ml circa di brodo, aggiungete lo zafferano e lasciate riposare per 10 minuti, a fuoco spento. Sbattete 4 tuorli con 100 ml di succo di limone allungato coll’acqua, con il sale, con il pepe e con lo spicchio d’aglio tritato. Gradatamente versate il brodo sul composto di tuorli amalgamando bene. Fate poi cuocere la salsa a bagno maria fino a che si sia addensata un po’, mescolando spesso. Incorporate per ultimo il prezzemolo tritato. Si volete una salsa un po’ più densa, aggiungete 1 cucchiaino di farina stemperandola bene affinché non si formino grumi. Servite subito.

INSALATA PASQUALINA

Ingredienti

  •  300 g di songino
  • 1 cuore di sedano, a fettine sottili
  • 3 uova sode, tagliate a rondelle
  • 1 avocado, tagliato a fette sottili
  • 100 g di mais sgranato
  • vinagrette all’aceto balsamico

Preparazione

Dopo avere ben lavato l’insalata, mettetela in una bella insalatiera. Aggiungete l’avocado, il sedano affettato e il mais, condite con la vinaigrette e decorate con le uova sode tutt’ intorno.

SEMIFREDDO AL VIN SANTO

Ingredienti

  • 3 uova  a temperatura ambiente più  1 tuorlo a temperatura ambiente
  • 300 ml di vin Santo
  • 100 g di zucchero
  • 300 g di panna montata
  • ovette di croccante per decorare

Preparazione

Montate i 3 albumi a neve ben ferma e teneteli da parte con la panna montata. Con l’aiuto del frullino elettrico montate i 4 tuorli con lo zucchero e quando saranno diventati belli e spumosi, incorporate con delicatezza la panna e gli albumi precedentemente montati. Per ultimo aggiungete il vin Santo. Prendete uno stampo rettangolare dalla capienza di 1/2 litro, foderatelo con la carta stagnola e versatevi dentro questa crema. Mettete in freezer per 6 ore. Prima di servire, lasciate a temperatura ambiente per 10 minuti, rovesciate poi questo semifreddo su di un piatto di portata e decorate con delle ovette di croccante e servite accompagnandolo, se volete, con la Colomba.